La lirica cosmica di Pascoli. Il ciocco e il corpus astrale: fonti, immagini e intertestualità della mitologia siderale

  • Sergio Scartozzi Università degli Studi di Trento

Abstract

L’indagine intende proporre una panoramica completa sul gruppo di testi pascoliani di ispirazione astronomica; un corpus universalmente acclamato, ma non sempre tenuto in debita considerazione per l’apparente dissonanza col macrotesto disegnato dalle sillogi pascoliane. A partire dalle fonti e dalle posizioni filosofico-concettuali espresse dall’autore nelle prose si è voluto penetrare a fondo nel racconto per sintetizzare i risultati stilistici e le riflessioni ideologiche più rilevanti. L’analisi del testo ha costituito il focus principale del lavoro: particolare attenzione è stata rivolta alla ricerca di indizi su una possibile mitologia affidata dall’autore alla sede lirica scelta; delineata la simbologia di base si è proceduto con l’approfondimento comparatistico. Una buona parte dell’indagine è stata infatti dedicata al confronto delle modalità testuali e dei simboli propri del filone lirico astrale con quelli appartenenti alle tradizionali destinazioni della poesia pascoliana. Si è voluto quindi ricostruire il disegno complessivo, distribuito in diverse tipologie poetiche e sostenuto da una trama di modelli organica e variegata. L’ipotesi di base ha considerato la presenza di un filo logico-diegetico in grado di attraversare le distinzioni di genere (prosa / poesia), linguistiche (italiano / latino) e editoriali; un progetto capace di arricchire di sfumature nuove il dibattito critico relativo all’opera di Pascoli.


The aim of this paper is to offer a specific overview on the group of lyrics by Giovanni Pascoli inspired by astronomy; a combination universally acclaimed, but not always considered in its topical relevance, because of its original subject and language.
Basing on an in-depth text analysis and on the poet’s ideological-philosophical thought, I examined the cosmic tale to identify the most important stylistic solutions and ideas. Secondly, I investigated the patterns of a hypothetical mythology developing
throughout the astronomical texts: once the radical symbology was detected, the group of lyrics was compared with other results of Pascoli’s poetic work. Indeed, great consideration was given to the comparison between the vocabulary and emblems belonging to the cosmic lyrics and to those elaborated before or after them by the Italian poet. This critical analysis is meant to define the original structure behind the poetical project as well as to find the sources and the early and modern models that contributed to the birth of our subject. The first hypothesis involved the existence of a logical and narrative key of interpretation for Pascoli’s main poetical, philosophical and political ideology capable of crossing the traditional oppositions between genre (lyric–prose), languages (Italian–Latin) and ecdotic development of the poetic work. The results resumed in the paper could provide new information and data contributing to shed new light on one of the greatest figures in modern Italian culture.

Download

Il numero di download non è ancora disponibile.

Author Biography

Sergio Scartozzi, Università degli Studi di Trento

Università degli Studi di Trento

Dipartimento di Lettere e Filosofia

Corso di Dottorato "Le Forme del Testo" (31° Ciclo - Anno primo)

Pubblicato
2015-10-31
How to Cite
SCARTOZZI, Sergio. La lirica cosmica di Pascoli. Il ciocco e il corpus astrale: fonti, immagini e intertestualità della mitologia siderale. Ticontre. Teoria Testo Traduzione, [S.l.], n. 4, p. 99-123, ott. 2015. ISSN 2284-4473. Disponibile all'indirizzo: <http://www.ticontre.org/ojs/index.php/t3/article/view/95>. Data di accesso: 02 ott. 2022
Fascicolo
Sezione
Saggi